LA NOSTRA MISSION                   

                                   Se la Bellezza non viene raccontata, è come se non esistesse”                                

Da 18 anni Mirabilia Orvieto edizioni è presente sul territorio con la vocazione di comunicare in modo innovativo e divulgativo i   Beni Culturali della città.

Il nostro approccio all’arte si caratterizza per l’attenzione alla riscoperta del significato teologico-filosofico, e quindi simbolico, dell’opera con cui si invita il visitatore ad entrare “dentro” l’anima del capolavoro stesso, riscoprendone così non solo la bellezza estetica, ma anche l’attualità del messaggio e la sua straordinaria vitalità.

Una cultura divulgativa più completa, una comunicazione emozionale e coinvolgente e la promozione di un turismo del “senso” , così indispensabile per l’umanizzazione del mondo , sono dunque la nostra finalità.

 CHI SIAMO

 Fabio Massimo Del Sole

Operatore esperto nel Turismo Culturale e Religioso (corso L.U.M.S.A, Orvieto1999), ha consolidato un’esperienza di editorialista divulgativo nel campo della valorizzazione simbolica, filosofica e teologica dei Beni culturali.

Amministratore della società Mirabilia, ha curato tutte le iniziative e le edizioni prodotte  svolgendo il poliedrico ruolo di ideatore, progettista, scrittore.

Patrizia Pelorosso

Laureata in “Scienze Religiose” presso la Pontificia Università Lateranense, sede distaccata di Assisi (PG), insegna Religione Cattolica da 34 anni e dal 2000 svolge attività di volontariato come Guida ai Beni ecclesiastici al Duomo di Orvieto e in particolare alla cappella di San Brizio . Collabora con “Mirabilia Orvieto edizioni “ per pubblicazioni turistiche sul Significato filosofico e teologico dei Beni culturali.

                                                                    

PER SAERNE DI PIU’

Le origini

La nostra attività nasce in occasione del Giubileo dell’anno 2000 in cui , in qualità di guide ai beni ecclesiastici, abbiamo svolto, per conto della Diocesi Orvieto-Todi e dell’Opera del Duomo, delle visite guidate alla Cattedrale con significato religioso. 

Da allora, diventati casa editrice, ci siamo dedicati con impegno e passione alla valorizzazione innovativa dei maggiori beni culturali della città.

Cosa abbiamo realizzato

Nel 2002 abbiamo  realizzato e promosso la speciale visita guidata alla Cappella di san Brizio,  nel Duomo di Orvieto “Mirabilia: i luoghi dell’apocalisse”, menzionata nel XII Rapporto del Turismo Italiano-2003, comeUn modo nuovo di illustrare e comunicare i beni culturali ecclesiastici”.

Sempre nello stesso anno, il convegno “Beni culturali ecclesiastici e Turismo” alla presenza della CEI e delle altre istituzioni della città.

Nel 2005 la realizzazione, con il patrocinio di tutte le istituzioni, della pubblicazione-guida “Mirabilia: il Giudizio Universale di Luca Signorelli”;

Nel 2009 l’allestimento, nella cripta del Duomo di Orvieto, di una mostra multimediale sull’apocalisse di Luca Signorelli; nello stesso anno la realizzazione della pubblicazione-guida “Mirabilia: il Duomo di Orvieto e il Giudizio Universale di Luca Signorelli”, giunta ormai alla quarta edizione.

Nel 2015 la Società ha prodotto una nuova guida-pubblicazione “ Mirabilia, il Pozzo di san Patrizio a Orvieto”.

Hanno collaborato con noi

Marco Guzzi, filosofo e saggista, membro ordinario dell’accademia pontificia per i beni        culturali e le lettere. www.marcoguzzi.it

Laura Ricci, scrittrice e poetessa www.lauraricci.it

Raffaele Davanzo, architetto, membro ordinario dell’ISAO ( Istituto Storico Artistico Orvieto)

Pasquale Picone (+2017), Psicoanalista junghiano

Mariangela Severi, insegnante di lettere presso l’ISIS di Todi (PG)